•  info@scen.biz
  • |    Spedizioni Gratuite Per ordini superiori a 39 €     |    Contatti tel. 348/4631021     |     Whatsapp

Cerca in:

I valori di ematocrito


    

 

Per un atleta è meglio avere un alto o basso valore di ematocrito ?

Un sangue troppo denso (come per alti valori di ematocrito) incontra maggiori difficoltà nel suo percorso. Il cuore, di conseguenza, deve contrarsi con forza maggiore per vincere le resistenze periferiche ed imprimere al sangue una notevole pressione. Per questo motivo un ematocrito troppo alto può peggiorare patologie cardiache preesistenti e vincere la resistenza dei vasi causando, per esempio, una pericolosissima emorragia cerebrale. Un elevato ematocrito favorisce anche la formazione di coaguli di sangue (trombi), che possono andare ad occludere vasi importanti, con tutte le conseguenze negative del caso (infarto e ictus nei casi più gravi).

Da notare che negli atleti una riduzione dei valori di ematocrito per aumento della parte liquida del sangue, migliora i livelli prestativi. Infatti, a parità di globuli rossi circolanti, un sangue più fluido incontrerà meno resistenze lungo il suo percorso, con conseguente aumento della gittata sistolica e del flusso ematico ai tessuti.

Perché nello sport di endurance si tende a ricercare un valore di ematocrito più elevato ?

Perché quando il valore di ematocrito è elevato si ritiene che anche gli eritrociti (globuli rossi) siano elevati e quindi contengano maggior quantità di emoglobina , una proteina che trasporta ossigeno. Ma un valore elevato di ematocrito non significa sempre che vi sia un’alta quantità di eritrociti. Infatti in casi di sudorazione eccessiva (come per gli sportivi) , a causa della disidratazione si riduce la parte liquida del sangue; di conseguenza aumenta il rapporto elementi figurati/plasma e con esso l'ematocrito. In  questi casi il valore di ematocrito non corrisponde ad un effettivo aumento degli eritrociti circolanti (si parla pertanto di emoconcentrazione). Si registrano quindi valori falsamente elevati della parte corpuscolata, nonostante al suo interno sia presente un numero normale di eritrociti. Quindi va bene ricercare un incremento degli eritrociti (entro i limiti), ma mantenendo il sangue il più fluido possibile .

Zinopin® Daily altera e/o innalza i valori dell’ematocrito ?

Zinopin® Daily incrementa la quantità di sangue circolante e lo rende più fluido, quindi tende ad abbassare il valore dell’ematocrito, anche se tale valore è influenzato dal grado di idratazione o disidratazione.

Allora quale è il contributo di Zinopin® Daily ?

Zinopin® Daily  apporta numerosi benefici all’atleta. Rende il sangue più fluido permettendo un aumentato flusso ematico ai tessuti muscolari con una contrazione cardiaca di sforzo inferiore con maggior recupero e allenamenti più frequenti. Zinopin® Daily  incrementa il diametro di vene-arterie permettendo una superiore quantità di sangue circolante e quindi anche di globuli rossi (eritrociti) che contengono la preziosa emoglobina trasportatore di ossigeno. Più ossigeno significa più energia muscolare. Zinopin® Daily  consente una maggiore capacità di defluire i cataboliti (sostanze metaboliche  di scarto) del muscolo e quindi più resistenza muscolare.

Come va assunto  Zinopin® Daily ?

Zinopin® Daily  si assume per i primi 15 giorni con 2 compresse al giorno (preferibilmente ai pasti) con abbondante acqua. In seguito si può ridurre a 1 compressa al giorno o seguire il parere del medico. Si consiglia di assumere sufficienti quantità di liquidi nel periodo di supplementazione con Zinopin, in quanto una ottimale idratazione corporea consente a Zinopin di esplicare i suoi effetti al massimo.

 

 

Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua email per restare aggiornato sempre sulle ultime novità

Telefono: +39 3484631021

Email: info@scen.biz